foroeuropeo.it

Proprietà - limitazioni legali della proprietà - rapporti di vicinato - aperture (finestre) - veduta - diretta – Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15430 del 07/07/2006

Print Friendly, PDF & Email

Autorizzazione all'apertura di una veduta - Rinuncia a pretenderne l'eliminazione - Forma scritta "ad substantiam" - Necessità - Fondamento.

In tema di rapporti di vicinato, l'autorizzazione all'apertura di una veduta a distanza inferiore, da quella legale e la rinuncia a pretenderne l'eliminazione,avendo ad oggetto la costituzione di un vincolo di natura reale sul bene, richiedono,ai sensi dell'art. 1350 cod. civ., la forma scritta "ad substantiam".

Corte di Cassazione Sez. 2, Sentenza n. 15430 del 07/07/2006

 

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile