foroeuropeo.it

Avvocati - Osservatorio forense: C.N.F. Cassazione

Print Friendly, PDF & Email

I criteri per la determinazione in concreto della sanzione disciplinare: aggravanti e attenuanti

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Napoli), sentenza n. 89 del 3 maggio 2021

. . . .leggi tutto

Illecito agire in conflitto di interessi anche solo potenziale

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Picchioni, rel. Napoli), sentenza n. 121 del 11 giugno 2021

. . . .leggi tutto

Conflitto di interessi: l’illecito (di pericolo) garantisce l’assoluta terzietà dell’avvocato al di sopra di ogni dubbio

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Picchioni, rel. Napoli), sentenza n. 121 del 11 giugno 2021

. . . .leggi tutto

La difesa non giustifica l’offesa: illeciti gli attacchi personali al Collega di controparte

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Napoli), sentenza n. 101 del 5 maggio 2021

. . . .leggi tutto

Sanzione deontologica attenuabile dall’assenza di precedenti disciplinari e dal buon comportamento processuale dell’incolpato

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Melogli), sentenza n. 213 del 30 novembre 2021

. . . .leggi tutto

Le espressioni sconvenienti od offensive non sono scriminate dalla provocazione altrui né dalla reciprocità delle offese

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Melogli), sentenza n. 213 del 30 novembre 2021

. . . .leggi tutto

I criteri per la determinazione in concreto della sanzione disciplinare: aggravanti e attenuanti

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Melani Graverini), sentenza n. 63 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

La “pubblicità” professionale non deve essere comparativa né autocelebrativa

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Melani Graverini), sentenza n. 75 del 15 aprile 2021

. . . .leggi tutto

L’oggetto di valutazione nel procedimento disciplinare è il comportamento complessivo dell’incolpato

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Stoppani, rel. Melani Graverini), sentenza n. 195 del 5 novembre 2021

. . . .leggi tutto

L’oggetto di valutazione nel procedimento disciplinare è il comportamento complessivo dell’incolpato

Consiglio Nazionale Forense (pres. Mascherin, rel. Magnano di San Lio), sentenza n. 70 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

La formazione di una falsa transazione con la controparte costituisce gravissima violazione dei principi di probità, dignità, decoro e lealtà

Consiglio Nazionale Forense (pres. Mascherin, rel. Magnano di San Lio), sentenza n. 70 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

L’inadempimento al mandato professionale e le false informazioni al cliente

Consiglio Nazionale Forense (pres. Mascherin, rel. Magnano di San Lio), sentenza n. 70 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

La (potenziale) rilevanza deontologica della vita privata del professionista

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Pardi, rel. Greco), sentenza n. 166 del 17 luglio 2021

. . . .leggi tutto

La difesa non giustifica l’offesa: illeciti gli attacchi personali al Collega di controparte

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Greco), sentenza n. 175 del 9 ottobre 2021

. . . .leggi tutto

Espressioni sconvenienti ed offensive: l’illecito non è scriminato dall’eventuale veridicità dei fatti

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Greco), sentenza n. 175 del 9 ottobre 2021

. . . .leggi tutto

Le espressioni sconvenienti od offensive non sono scriminate dalla provocazione altrui

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Greco), sentenza n. 175 del 9 ottobre 2021

. . . .leggi tutto

Procedimento disciplinare: la rilevanza probatoria della condanna non definitiva dell’incolpato in sede penale

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Giraudo), sentenza n. 12 del 25 gennaio 2021

. . . .leggi tutto

L’oggetto di valutazione nel procedimento disciplinare è il comportamento complessivo dell’incolpato

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Giraudo), sentenza n. 12 del 25 gennaio 2021

. . . .leggi tutto

Vietato assistere un coniuge o convivente contro l’altro, dopo averli assistiti entrambi in controversie familiari

Consiglio Nazionale Forense (pres. Stoppani, rel. Giraudo), sentenza n. 16 del 1 febbraio 2021

. . . .leggi tutto

I criteri per la determinazione in concreto della sanzione disciplinare: aggravanti e attenuanti

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Giraudo), sentenza n. 31 del 20 febbraio 2021

. . . .leggi tutto

I criteri per la determinazione in concreto della sanzione disciplinare: aggravanti e attenuanti

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Giraudo), sentenza n. 44 del 18 marzo 2021

. . . .leggi tutto

L’obbligo di formazione continua è posto a tutela della collettività

Consiglio Nazionale Forense (pres. Masi, rel. Giraudo), sentenza n. 98 del 5 maggio 2021

. . . .leggi tutto

L’avvocato non può ricevere né mettersi in contatto diretto con la controparte che sappia assistita da altro legale

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Giraudo), sentenza n. 164 del 17 luglio 2021

. . . .leggi tutto

Vietato assistere un coniuge o convivente contro l’altro, dopo averli assistiti entrambi in controversie familiari

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Iacona), sentenza n. 183 del 25 ottobre 2021

. . . .leggi tutto

Sanzione deontologica attenuabile dall’assenza di precedenti disciplinari e dal buon comportamento processuale dell’incolpato

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Melogli, rel. Iacona), sentenza n. 183 del 25 ottobre 2021

. . . .leggi tutto

Sospensione per l’avvocato che confonda assoluzione con proscioglimento

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Pardi, rel. Di Campli), sentenza n. 61 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

Il dovere di verità e lealtà dell’avvocato, fuori e dentro il processo

Consiglio Nazionale Forense (pres. f.f. Pardi, rel. Di Campli), sentenza n. 61 del 31 marzo 2021

. . . .leggi tutto

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile