• Avvocati
  • incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209

incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense - Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209

Non sussiste incompatibilità tra le cariche politiche e la professione forense

Le cause di incompatibilità professionale costituiscono numero chiuso e le relative situazioni devono essere interpretate in senso restrittivo, sicché non possono essere applicate estensivamente agli avvocati che ricoprono cariche elettive, per i quali la legge (art. 20 co. 1, L. n. 247/2012) si limita a prevedere la sospensione di diritto ove ricoprano cariche di particolare rilevanza (dal Presidente della Repubblica, passando per i presidenti delle camere e per finire con l’avvocato eletto presidente della provincia con più di un milione di abitanti e per il sindaco di un comune con più di 500.000 abitanti), senza che ciò costituisca disparità di trattamento costituzionalmente rilevante.

Consiglio Nazionale Forense, sentenza del 18 dicembre 2017, n. 209
L_247_212_20

Stampa Email

Codice deontologico forense vigente - annotato con la giurisprudenza (B)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Compenso avvocati - periodo dal 2018 (B)

Programma calcolo parametri d.m. 37/2018 - Elabora le notule in materia stragiudiziale

D.M. 37/2018 - Attività stragiudiziale

IL PROGRAMMA ELABORA UNA NOTULA STRAGIUDIZIALE

Programma calcolo parametri d.m. 37/2018 - Elabora le notule in materia penale

D.M. 37/2018 - Attività penale

IL PROGRAMMA ELABORA UNA NOTULA IN PENALE

Programma calcolo parametri d.m. 37/2018 - Elabora le notule in materia civile

D.M. 37/2018 - Attività giudiziale civile 

IL PROGRAMMA ELABORA UNA NOTULA IN CIVILE AMMINISTRATIVO E TRIBUTARIO

Avvocati: Osservatorio forense (B)

Difensore d'ufficio - Art. 116 del d.P.R. n. 115 del 2002 – Corte di Cassazione, Sez. 2 - , Sentenza n. 8359 del 29/04/2020 (Rv. 657594 - 01)

Liquidazione dell'onorario -Condizioni - Previa dimostrazione dell'esperimento di un vano e non pretestuoso tentativo di recupero - Necessità - Impossidenza dell'assistito - Prova - Esclusione - Ragioni - Fattispecie.

Sanzioni ad avvocati che speculano sul dolore" “Forte condanna per iscritti che violano principi etici dell’avvocatura

Coronavirus, CNF: "Sanzioni ad avvocati che speculano sul dolore" “Forte condanna per iscritti che violano principi etici dell’avvocatura”

..... segue altra documentazione

..

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Articoli collegati

eBook - manuali

puntorIl procedimento di revoca giudiziale dell’amministratore del condominio

chi siamo        contatti            collabora con noi                        pubblicità note legali -                          hanno collaborato           privacy - informativa trattamento dati
FOROEUROPEO - Settimanale di informazione giuridica - Rivista Specialistica Ordine Giornalisti Lazio - Reg. n.98/2014 Tribunale di Roma - Direttore Editoriale avv. Domenico Condello
Foroeuropeo S.r.l. - Via Cardinal de Luca 1 - 00196 Roma - C.F.- P.I . 13989971000 - Reg. Imprese Roma - Copyright © 2001 - tutti i diritti riservati