Revocazione - Ammissione al passivo di credito in privilegio – Cass. n. 2284/2021

Print Friendly, PDF & Email

Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - passivita' fallimentari (accertamento del passivo) - formazione dello stato passivo - revocazione dei crediti ammessi - Revocazione - Ammissione al passivo di credito in privilegio - Deduzioni difensive - Idoneità - Esclusione.

Ai fini della revocazione ex art. 98 l.fall. dell'ammissione al privilegio di un credito nello stato passivo, non si ravvisano i presupposti dell'attività deliberatamente fraudolenta nelle sole deduzioni difensive contenute nella domanda di insinuazione che non si risolvano in prove false, essendo le stesse inidonee a ledere il diritto di difesa del curatore e ad impedire al giudice l'accertamento della verità.

Corte di Cassazione, Sez. 1, Ordinanza n. 2284 del 02/02/2021 (Rv. 660559 - 01)

Riferimenti normativi: Dlgs_14_2019_art_206

revocazione

ammissione al passivo

corte

cassazione

2284

2021

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile