Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - apertura (dichiarazione) di fallimento - iniziativa - ricorso del creditore - Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 5312 del 27/02/2020 (Rv. 657229 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Dichiarazione di fallimento - Sussistenza del credito - Necessità - Accertamento negativo - Conseguenze.

In tema di dichiarazione di fallimento, la nuova formulazione dell'art_ 6 l.fall. esclude l'iniziativa d'ufficio del tribunale ed implica, pertanto, che il giudice possa pronunciarsi nel merito solo in presenza di iniziativa proposta da soggetto legittimato ed a condizione che la domanda non sia rinunciata, sicché in caso di accertamento dell'insussistenza del credito in capo al ricorrente, la sua carenza di legittimazione impone una pronuncia in rito di inammissibilità.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 5312 del 27/02/2020 (Rv. 657229 - 01)

Riferimenti normativi: Dlgs_14_2019_art_037, Dlgs_14_2019_art_050

FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI

FALLIMENTO

APERTURA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile