Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - passivita' – Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 268 del 09/01/2020 (Rv. 656518 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Fallimentari (accertamento del passivo) - ammissione al passivo - Insinuazione al passivo - Ammissione con riserva - Rimedi - Opposizione allo stato passivo -Ammissibilità - Ragioni.

Nella disciplina della legge fallimentare riformata dal d.lgs. n. 5 del 2006 e del d.lgs. n. 169 del 2007, se in sede di insinuazione allo stato passivo il creditore abbia chiesto l'ammissione del proprio credito puramente e semplicemente e sia stato ammesso con riserva, è configurabile una situazione di soccombenza che legittima il creditore a proporre opposizione immediata allo stato passivo nelle forme dell'art. 98 l.fall.. Del pari, laddove il curatore o gli altri creditori intendano contestare l'ammissione, ancorché con riserva, di un altro creditore, sono legittimati (e sono tenuti) a proporre impugnazione immediata avverso detto provvedimento, senza attendere il decreto di cui all'art. 113-bis l.fall..

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 268 del 09/01/2020 (Rv. 656518 - 01)

Riferimenti normativi: Dlgs_14_2019_art_206, Dlgs_14_2019_art_228

FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI

FALLIMENTO

PASSIVITA'

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile