Fallimento ed altre procedure concorsuali - liquidazione coatta amministrativa - stato d'insolvenza - accertamento giudiziario - successivo - Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 10383 del 30/04/2018 (Rv. 648555 - 01)

Print Friendly, PDF & Email

Nei confronti degli enti pubblici economici - Ammissibilità- Esclusione - Ragioni.

In tema di liquidazione coatta amministrativa, l'accertamento preventivo e l'accertamento successivo dello stato di insolvenza restano ancorati, per effetto delle disposizioni della legge fallimentare, ai medesimi presupposti sostanziali, sicché l'accertamento successivo è ammissibile soltanto nei confronti di quegli enti per i quali risulti ammissibile l'accertamento preventivo, anche se in concreto non compiuto, con conseguente esclusione in entrambi i casi degli enti pubblici.

Corte di Cassazione, Sez. 1 - , Sentenza n. 10383 del 30/04/2018 (Rv. 648555 - 01)

Riferimenti normativi: Dlgs_14_2019_art_297, Dlgs_14_2019_art_298

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile