Concordato preventivo - ammissione

Print Friendly, PDF & Email

Fallimento ed altre procedure concorsuali - concordato preventivo - ammissione – domanda - società di capitali - decisione dell’amministratore - verbale notarile - necessità - organo amministrativo monocratico - contenuto generico della determina - irrilevanza - ragioni. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 29741 del 19/11/2018

>>> Nel concordato preventivo di una società di capitali la decisione di presentare la domanda di ammissione, salvo diversa previsione dello statuto, spetta all'organo amministrativo che delibera sempre con verbale notarile per esigenze di certezza della decisione in considerazione della sua importanza; nel caso di organo amministrativo monocratico, tuttavia, siffatta certezza è assicurata anche nel caso di una generica determina di proporre il concordato, in quanto il contenuto effettivo della proposta risulterà comunque dal ricorso sottoscritto dal medesimo legale rappresentante della società proponente.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 29741 del 19/11/2018

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile