Fallimento - Apertura - Dichiarazione - Procedimento - Audizione Imprenditori

Print Friendly, PDF & Email

Cessione d'azienda - Fallimento del cedente - Audizione del cedente ex art. 15 legge fall. - Necessità - Fondamento - Audizione del cessionario - Necessità - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 12214 del 17/07/2012


Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 12214 del 17/07/2012

Nel fallimento dell'imprenditore individuale, che abbia cessato la sua attività a seguito di cessione dell'azienda, il debitore che, a norma dell'art. 15 legge fall., deve essere sentito in camera di consiglio è solo l'imprenditore fallito e non anche il cessionario, in quanto il trasferimento dell'azienda non libera il cedente dai suoi debiti.


Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile