fallimento - apertura (dichiarazione) di fallimento - procedimento - audizione dell'imprenditore – Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22957 del 13/12/2012

Print Friendly, PDF & Email

Amministratore di fatto - Rappresentanza formale della società - Esclusione - Fondamento. Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22957 del 13/12/2012

La figura dell'amministratore di fatto di una società, assumendo rilievo soltanto ai fini di un'eventuale responsabilità per gli atti di gestione da lui compiuti, non incide sulla necessaria individuazione del rappresentante legale quale soggetto cui è formalmente affidata l'amministrazione della medesima società, ai fini della rappresentanza della società stessa nella procedura concorsuale cui sia assoggettata.

Corte di Cassazione Sez. 1, Sentenza n. 22957 del 13/12/2012

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile