Fallimento ed altre procedure concorsuali - fallimento - apertura (dichiarazione) di fallimento - iniziativa - istanza del p.m. – Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 18277 del 17/09/2015

Print Friendly, PDF & Email

Segnalazione dell'insolvenza da parte del giudice civile - Atto neutro - Sua provenienza dal giudice dell'esecuzione - Ammissibilità. Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 18277 del 17/09/2015

L'art. 7, n. 2, l.fall. riconduce il potere di iniziativa del P.M. alla segnalazione dell'insolvenza - atto privo di contenuto decisorio, neppure come esito di una delibazione sommaria - effettuata dal giudice che l'abbia rilevata durante un procedimento civile, senza eccezioni e limiti di sorta, sicché non possono escludersi da quella previsione le eventuali segnalazioni eseguite nel corso di procedure esecutive.

Corte di Cassazione, Sez. 6 - 1, Ordinanza n. 18277 del 17/09/2015

 

Accedi

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO

Menu Offcanvas Mobile