foroeuropeo.it

Comunione dei diritti reali - condominio negli edifici (nozione, distinzioni) - assemblea dei condomini - deliberazioni - impugnazioni – Cass. n. 10847/2020

Print Friendly, PDF & Email

Cessazione della materia del contendere conseguente all'adozione di delibera sostitutiva di una precedente - Rinnovazione sanante con effetti retroattivi - Condizioni.

In tema di impugnazione delle delibere condominiali, la sostituzione della delibera impugnata con altra adottata dall'assemblea in conformità della legge, facendo venir meno la specifica situazione di contrasto fra le parti, determina la cessazione della materia del contendere, analogamente a quanto disposto dall'art. 2377, comma 8, c.c. dettato in tema di società di capitali, a condizione che la nuova deliberazione abbia un identico contenuto, e che cioè provveda sui medesimi argomenti, della deliberazione impugnata, ferma soltanto l'avvenuta rimozione dell'iniziale causa di invalidità.

Corte di Cassazione Sez. 6 - 2, Ordinanza n. 10847 del 08/06/2020 (Rv. 657891 - 01)

Riferimenti normativi: Cod_Civ_art_1137, Cod_Civ_art_2377

corte

cassazione

10847

2020

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

amministrativo

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile