foroeuropeo.it

Riscossione delle entrate patrimoniali – Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017

Print Friendly, PDF & Email

Riscossione delle entrate patrimoniali degli enti locali - Comune - Utilizzazione del procedimento di formazione del ruolo - Opposizione avverso la cartella esattoriale - Per inesistenza del diritto di credito - Legittimazione passiva.

Nel caso di riscossione di un'entrata patrimoniale dell’ente locale a mezzo dei ruoli del servizio di riscossione dei tributi, legittimato passivo nel giudizio di opposizione avverso la cartella esattoriale emessa dal concessionario è soltanto il comune e non anche il soggetto incaricato della riscossione, in quanto esclusivamente l’ente territoriale è titolare della situazione sostanziale dedotta in giudizio, mentre il concessionario può considerarsi un mero destinatario del pagamento, ma non è contitolare del diritto di credito, la cui inesistenza costituisce l'oggetto della domanda di accertamento.

Corte di Cassazione Sez. 5 - , Ordinanza n. 18105 del 21/07/2017

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile