foroeuropeo.it

Tributi erariali indiretti (riforma tributaria del 1972) - imposta sul valore aggiunto (i.v.a.) - obblighi dei contribuenti - fatturazione delle operazioni - in genere – Corte di Cassazione, Sez. 4, Sentenza n. 20060 del 07/10/2015

Print Friendly, PDF & Email

Cessione di beni - Emissione di fatture per operazioni inesistenti - Diritto alla detrazione - Esclusione - Inesistenza soggettiva - Inclusione - Fondamento. Corte di Cassazione, Sez. 4, Sentenza n. 20060 del 07/10/2015

In tema d'IVA, è precluso al cessionario dei beni il diritto alla detrazione nel caso di emissione di fatture per operazioni inesistenti anche solo sotto il profilo soggettivo, nonostante i beni siano entrati effettivamente nella disponibilità dell'impresa utilizzatrice, poiché l'indicazione mendace di uno dei soggetti del rapporto determina l'evasione del tributo relativo alla diversa operazione effettivamente realizzata tra altri soggetti.

Corte di Cassazione, Sez. 4, Sentenza n. 20060 del 07/10/2015

Manuali giuridici multimediali - Corsi online preparazione concorsi

copertina parametri 2018

procedura penale

procedura penale

procedura civile

MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA:

Menu Offcanvas Mobile