Misura dell'onorario - Opera prestata Corte di Cassazione, Sez. II, n. 1036 del 22 aprile 1966

Print Friendly, PDF & Email

Misura dell'onorario - Opera prestata - Incarico conferito a più avvocati La misura dell'onorario dovuto dal cliente al proprio avvocato va stabilita in riferimento all'opera prestata dal professionista e anche in considerazione - quando tale ipotesi si sia verificata - della circostanza che l'incarico sia stato conferito a più avvocati. Tale determinazione è rimessa al potere discrezionale del giudice di merito, il cui apprezzamento, se congruamente motivato, si sottrae a sindacato in sede di legittimità. Corte di Cassazione, Sez. II, n. 1036 del 22 aprile 1966

Accedi

Online ora

596 visitatori e 2 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile