Print Friendly, PDF & Email

Elezioni - Elettorato passivo - Ineleggibilità - art. 60, primo comma, lett. D), T.U.E.L. - Magistrati - Ineleggibilità a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale nel territorio, nel quale esercitano le loro funzioni - Funzioni istituzionalmente esercitabili nel territorio dell'ufficio - Riferimento - Necessità - Previsioni tabellari - Irrilevanza - Al fine di individuare la portata della causa di ineleggibilità a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale, prevista per i magistrati addetti alle corti di appello, ai tribunali, ai tribunali amministrativi regionali, nonché i giudici di pace, nel territorio, nel quale esercitano le loro funzioni dall'art. 60, primo comma, lett. D), del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e rilevante ai fini della incompatibilità con la nomina ad assessore c.d. esterno ai sensi dell'art. 47, terzo comma, del d.lgs. Cit., si deve aver riguardo a tutte le funzioni istituzionalmente esercitabili nel territorio dell'ufficio e non già a quelle tabellari attribuite, non essendo queste né vincolanti all'esterno, né, soprattutto, determinanti alcuna incompetenza funzionale. Ne consegue che la causa di ineleggibilità si configura anche se nel comune interessato si trovi una sezione distaccata del tribunale nella quale il magistrato non eserciti, in concreto, le proprie funzioni. (Nella specie, il magistrato esercitava la funzione di Presidente di sezione del Tribunale presso la sede centrale). Corte di Cassazione, Sez. U, Sentenza n. 14665 del 05/07/2011

Accedi

Online ora

441 visitatori e 14 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile