disciplinare magistrati - divieto di esercitare "qualsiasi libera professione" - corte di cassazione, sentenza n. 27493 del 10 dicembre 2013

Print Friendly, PDF & Email

gestione di corsi a pagamento per la preparazione a concorsi o esami per l'accesso a professioni del settore giuridico - illecito disciplinare

 

L’illecito disciplinare consistente nell’esercizio, da parte del magistrato, di “qualsiasi libera professione” è integrato anche dall’organizzazione individuale, in forma continuativa, di un’attività di gestione di corsi a pagamento di preparazione a concorsi o esami per l’accesso a professioni del settore giuridico, essendo irrilevante che l’attività didattica non abbia assunto carattere di attività di impresa.

 

corte di cassazione, sentenza n. 27493 del 10 dicembre 2013

 

Accedi

Online ora

429 visitatori e 7 utenti online

CODICI ANNOTATI

Un rivoluzionario sistema esperto seleziona le massime della Corte di Cassazione archiviate in Foroeuropeo e le collega all'articolo di riferimento creando un codice annotato e aggiornato con decine di massime. Possono essere attivati filtri di ricerca tra le massime.


puntorCODICE CIVILE

puntovCODICE PROCEDURA CIVILE

puntorCODICE CRISI D'IMPRESA e INSOLVENZA

puntovCODICE DEL CONDOMINIO


MASSIME DELLA CORTE DI CASSAZIONE CLASSIFICATE PER MATERIA

 

 

Menu Offcanvas Mobile