beni - immateriali - brevetti - contraffazione (azione di) - giurisdizione civile - straniero (giurisdizione sullo)

Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Domanda diretta all'accertamento negativo di avvenuta contraffazione di prodotti industriali coperti da brevetto europeo - Proposta da società tedesca nei confronti di società straniere prive di sedi, anche secondarie, in Italia - Giurisdizione del giudice italiano - Sussistenza - Fondamento.Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 14508 del 10/06/2013


Corte di Cassazione, Sez. U, Ordinanza n. 14508 del 10/06/2013


Sussiste la giurisdizione italiana relativamente alla domanda di accertamento negativo di avvenuta contraffazione di prodotti industriali coperti da brevetto europeo proposta da una società estera (nella specie tedesca) nei confronti di società straniere (titolari delle frazioni italiane e tedesche del medesimo brevetto) prive di sedi, anche secondarie, in Italia, rientrando una tale controversia nella sfera di applicazione dell'art. 5, n. 3, del Regolamento CE 22 dicembre 2000, n. 44/2001, come interpretato dalla Corte di Giustizia UE, con la sentenza 25 ottobre 2012, nella causa C-133/11.