Notai: offerta della prestazione ad onorario ridotto

Stampa
Print Friendly, PDF & Email

illecito disciplinare – sussistenza – esclusione. corte di cassazione, sentenza n. 3715 del 14 febbraio 2013

Corte di Cassazione, sentenza n. 3715 del 14 febbraio 2013

 

Considerata l’abrogazione delle tariffe obbligatorie disposta per tutte le professioni intellettuali dalla legge n. 248 del 2006 e l’apertura alla concorrenza introdotta per la professione notarile dalla legge n. 27 del 2012, il notaio che offre la prestazione ad onorari inferiori a quelli di tariffa non pone in essere, per ciò solo, un illecito disciplinare.
(massima dal sito web della Corte di Cassazione)