Configurabilità in relazione alle sentenze della Corte di cassazione - Condizioni - Limiti - Erronea valutazione dei motivi del ricorso - Rilevanza ai fini della revocazione - Esclusione.

Una sentenza della Corte di cassazione non può essere impugnata per revocazione in base all'assunto che abbia male valutato i motivi di ricorso, perché un vizio di questo tipo costituirebbe un errore di giudizio e non un errore di fatto ai sensi dell'art. 395, comma 1, numero 4, c.p.c.

Corte di Cassazione Sez. 6 - L, Ordinanza n. 8615 del 03/04/2017

 

Stampa Email

ammicopro banner

Articoli collegati